Home | Riferimenti | Contatto | Email
 
 

Volete sapere i PREZZI del
pacchetto Fly & Drive?
Rispondete alle domande
qui sotto: vi manderemo
subito il preventivo adatto.



Uomo. Donna.

Nome :

Cognome :

E-Mail :

Fax :

Stato :

Siamo persone.

Vogliamo servizi guidati in ;
Istanbul
Cappadocia
Efeso

Numero di stanze richieste :
Singola/e
Doppia/e
Tripla/e
Suite

Vogliamo affittare group
automobile/i..

Data approssimativa del nostro viaggio ;
Da
A

Cliccate qui
per controllare i prezzi e i tipi di auto che potete scegliere.

Informazioni particolari e aggiunte :




 
     
 
 
     
 

Sono colpito molto favorevolmente dalla vostra risposta ai miei quesiti. Fra tutti i siti web che si occupano di viaggi in Turchia, ho mandato sostanzialmente le stesse domande a voi e ad altre due agenzie turche. Da tutte ho avuto riscontri, però la vostra risposta era di gran lunga la migliore in termini di competenza, comprensione dei problemi, creatività, tanto che ho lasciato perdere tutte le altre agenzie. Inizialmente avevo contattato un operatore qui negli Stati Uniti, per informarmi in generale sulla fattibilità del mio programma. Mi hanno risposto che si poteva fare tutto, ma in pratica sto ancora aspettando che mi dicano come!Mi rendo conto che costruire un itinerario è difficile, con le limitate informazioni di cui dispongo. Per questo ho veramente apprezzato molto i vostri consigli.

Dick Schutz
USA

 
     
     
     
 
 
 
 
 
 
FLY & DRIVE - 15 GIORNI (Itinerario Suggerito)
GIORNO 1 : Arrivo all’aeroporto internazionale di Istanbul e trasferimento in albergo. Pernottamento ad Istanbul.



GIORNO 2 : Iniziamo la nostra prima giornata ad Istanbul andando a spasso per la grande piazza che una volta era l'Ippodromo. di Costantinopoli. Ora è una grande area verde, circondata dalla Moschea Blu, dalla grande chiesa trasformata in moschea di Hagia Sophia, e dalla Cisterna bizantina Sotterranea, comunemente chiamata la Basilica della Cisterna. Dopo il pranzo in ristorante, tornando sui nostri passi visiteremo Il Palazzo del Topkapi più che un semplice palazzo, è un insieme di musei, che contengono le collezioni ammassate dai sultani sull’arco di oltre cinque secoli. Dopo il palazzo del Topkapi, finiamo la giornata con la visita al Gran Bazaar. Cena e pernottamento ad Istanbul.



GIORNO 3 : Prima facciamo una passeggiata fino alla Moschea di Rustem Pasha, poi visitiamo il Palazzo di Dolmabahce. affacciato sul Bosforo, è assolutamente incomparabile, per le 14 tonnellate d’oro puro usate per la sua decorazione interna, le sue pitture ed il suo mobilio prezioso, una ricca collezione di cristalli di Boemia, oltre al famoso harem. Subito dopo ci imbarchiamo per la Crociera sul Bosforo , ad Eminonu, arrivando fino al villaggio ancora intatto di Sariyer. Scesi di nuovo ad Eminonu, possiamo passeggiare per il Mercato delle Spezie dove si vendevano merci genovesi e veneziane all’epoca in cui non c’era ancora il canale di Suez e tutte le spezie orientali venivano portate qui per nave dall’Egitto. Cena e pernottamento ad Istanbul.



GIORNO 4 : Lasciato l’albergo, andiamo a vedere la Moschea di Solimano il Magnifico e il Museo di Chora, (ex-chiesa di san Salvatore in Chora)dove vedremo i più begli esempi di mosaici bizantini. Nel pomeriggio, trasferimento all’aeroporto e volo per la Cappadocia: qui, altro trasferimento in albergo. Pernottamento in Cappadocia.



GIORNO 5 : Prendiamo in consegna l’auto al mattino presto e andiamo ad ammirare il paesaggio lunare della Cappadocia nella Valle di Dervent,poi al Museo all'aria aperta di Zelve, che è uno dei più antichi insediamenti monastici (ora abbandonato) della Cappadocia. Contemplati i più begli esemplari di camini di fata nella valle di Pasabag ci spostiamo ad Avanos dove possiamo pranzare in un locale caratteristico. Poi visitiamo il museo all’aria aperta di Goreme con le sue chiese scavate nella roccia e i suoi colorati affreschi. Si termina la giornata salendo sulla cima della Uchisar che è il punto più panoramico della regione, con un colpo d’occhio mozzafiato. Cena e pernottamento in Cappadocia..



GIORNO 6 : Il mattino ci spingiamo fuori dalla zona dei camini di fata e scendiamo nel cuore della terra visitando la Città Sotterranea, di Kaymakli; poi andiamo verso sudovest, passando proprio sotto il monte Hasan, per una camminata nella Valle di Ihlara, pranzando a metà della valle sulla riva del fiume. Poi si ritorna indietro all’albergo, dando un’occhiata, per strada, al Caravanserraglio di Agzikarahan, dove si fermavano i mercanti medioevali per la notte. Pernottamento in Cappadocia.



GIORNO 7 : Lasciato l’albergo, abbandoniamo il paesaggio della Cappadocia e viaggiamo attraverso la steppa anatolica fino al granaio della Turchia: Konya. Passeggiamo per le vie della città, pranziamo al ristorante, poi visitiamo il Museo di Mevlana, sistemato nell’antica scuola coranica dove studiò e insegnò il grande filosofo e mistico del XIII secolo, Mevlana C. Rumi. Pernottamento a Konya.



GIORNO 8 : Lasciamo le steppe dell’Anatolia e viaggiamo verso sud, con il sole sulla faccia attraverso un limpido cielo blu, per arrivare a vedere la distesa d’acqua turchese del Mediterraneo, dall’alto delle montagne del Tauro prima di scendere sulla costa. Non bisognerebbe mancare di passare dalle cascate di Manavgat, dove si può fare anche un ottimo pranzo sul bordo delle cascate; poi si visitano i resti archeologici di Side prima di arrivare ad Antalya. Pernottamento ad Antalya.



GIORNO 9 : Entriamo nel Museo Archeologico di Antalya per vedere gli oggetti più rilevanti portati alla luce dagli scavi che visiteremo oggi. Con un po’ di immaginazione, possiamo ricollocare quegli oggetti al loro posto visitando Thermessos, con la sua magnifica vista; poi Perge, la capitale dell’antica Panfilia; e poi, il meglio: Aspendos, il teatro classico meglio conservato al mondo. A questo punto possiamo ritornare ad Antalya per scovare un buon ristorante nella parte vecchia della città, per una meritata cena. Pernottamento ad Antalya.



GIORNO 10 : Guidando verso Kalkan, con le foreste di pini alla nostra destra e l’acqua blu turchese alla nostra sinistra, possiamo fermarci per una nuotata, e poi far pranzo in un ristorante all’ombra degli alberi di arancio. La prossima fermata prima di arrivare a Kalkan potrebbe essere Myra, con le sue famose tombe scavate nella roccia. Verso sera arriviamo a Kalkan, un antico villaggio di pescatori. Pernottamento a Kalkan.



GIORNO 11 : Oggi possiamo fare un’escursione a Xanthos, la capitale della antica lega Licia, e al Letoon,il suo santuario, proprio vicino al fiume Xantos. . A questo punto è ora di pranzo e ci si può fermare in uno dei ristoranti familiari sulla strada della gola di Saklikent. I più avventurosi possono fare un’escursione nella gola. Pernottamento a Kalkan.



GIORNO 12 : Lasciamo Kalkan al mattino, e ci dirigiamo verso Bodrum. Per strada, ci fermiamo per una visita alla città fantasma di Kayakoy (Lovissi). Pranzo in uno dei ristoranti familiari sulla strada per Dalyan. Dopo una breve attraversamento del fiume, visitiamo Caunos, e abbiamo ancora il tempo di fare un bagno di fanghi prima di viaggiare per il resto del pomeriggio alla volta di Bodrum. Pernottamento a Bodrum.



GIORNO 13 : Dopo colazione, partiamo per Kusadasi. Durante il viaggio, prima visitiamo Didymaimportante per il suo tempio e il suo oracolo di Apollo. Poi si va a nord e ci si ferma a Mileto, e infine a Prienne , l’antico luogo di raduno della lega Panionica. Pernottamento a Kusadasi.



GIORNO 14 : Prima si sale in auto fino alla Casa della Vergine Maria; e poi ai resti archeologici di Efeso, fondata nell’XI secolo A.C. dagli Ioni. Passeggiando per le strade ben conservate della città, rinnoveremo la nostra conoscenza della grande architettura greco-romana. Più tardi, nel pomeriggio, visiteremo la Basilica di San Giovanni, eretta secondo la tradizione sulla tomba del discepolo di Gesù. Di lì potremo buttare un’occhiata, più in basso, anche ai resti del tempio di Artemide. Terminiamo la giornata con la visita della Moschea di Isa Bey, per tornare poi in albergo per un meritato riposo. Cena e pernottamento a Kusadasi.



GIORNO 15 : Andiamo all’aeroporto Adnan Menderes di Izmir, per riconsegnare l’auto e prendere il volo verso casa, via Istanbul.



L’Argeus consiglia l’itinerario sopra indicato per i programmi Fly & Drive. E’ meglio prendere la macchina in Cappadocia piuttosto che ad Istanbul, perché guidare e parcheggiare ad Istanbul non è facile e i posti da visitare nella metropoli sono tutti vicini tra loro, oltre che raggiungibili a piedi. Sono fortemente raccomandabili un tour guidato di Istanbul, ben organizzato, e almeno un giorno guidato anche in Cappadocia e ad Efeso.
 
   
 

© Argeus Travel Agency - All Rights Reserved.
Designed & Hosted by ABC Medya